OFFERTA DEL MESE

10 SEDUTE DI ELETTROSCULTURA DA €380 A €350 IN OMAGGIO UNA CREMA SLIM ANTI-CELLULITE

 

Che cos’è l’elettroscultura: è un trattamento ad azione riducente con funzioni ANTICELLULITE ed ANTI-EDEMATOSE.

 

Inoltre è un trattamento per il drenaggio venoso-linfatico e complemento fondamentale all’elettroscultura di base. Per un corpo perfetto!

 

Il nostro metodo

Consiste in un’applicazione di galvanica ad alta potenza ed onde quadre bifasiche, al fine di riequilibrare e normalizzare in modo naturale le alterazioni biologiche responsabili del processo cellulitico, senza immettere nei tessuti nessuna sostanza estranea.


L’obiettivo è quello di eliminare la cellulite e rimodellare il corpo in base all’impostazione morfologica e costituzionale del soggetto trattato.


II meccanismo chiave è basato su onde iperemizzanti ed elettrostimolanti inviate a livello connettivale. Tali onde permettono di innescare una riattivazione degli scambi cellulari con un incremento delle attività biologiche, enzimatiche e dei turn-over metabolici cellulari, che sono notevolmente ridotti e compromessi nel tessuto cellulitico.

In questo modo si giunge al riequilibrio ed alla normalizzazione delle alterazioni biologiche responsabili del processo cellulitico.

 

Gli effetti

A. Miglioramento della circolazione sanguigna e linfatica.

B. Effetto decongestionante: particolarmente evidente agli arti inferiori e tanto maggiore quanto più grave è la compromissione circolatoria connessa al processo cellulitico.

C. Aumento della diuresi, anche questo effetto è tanto maggiore quanto più consistente è la ritenzione idrica a livello dei tessuti;

D. Riduzione della misura delle circonferenze, tale effetto varia in relazione alle caratteristiche morfologiche e costituzionali della paziente ed allo stadio di gravità della cellulite.

E. Effetto di rigenerazione dei tessuti, ottenibile tramite il programma drenaggio.

Esso è conseguenza diretta del riequilibrio delle attività tissutali (miglioramento della circolazione sanguigna, linfatica e degli scambi metabolici, incremento delle attività biologiche cellulari). Questo effetto ci permette di ottenere la riduzione o la scomparsa delle scabrosità cutanee, dovute alla presenza dei noduli cellulitici ed agli indurimenti e retrazioni del tessuto di sostegno elastico-connettivale della pelle.

F. Scomparsa del senso di peso, stanchezza e indolenzimento agli arti inferiori, sintomi che spesso si accompagnano al processo cellulitico.


La Cellulite

La cellulite è un disturbo fisico a livello della circolazione sanguigna periferica,

che genera degli inestetismi più o meno gravi. Tali inestetismi, sovente, sono vissuti in

maniera fortemente negativa, ciò produce degli effetti psicologici negativi la cui gravità

è spesso nettamente superiore all’entità dell’effettivo danno organico.

La cellulite ha un andamento progressivo, e peggiora con l’età, l’obesità, l’eccessivo regime alimentare e con la vita sedentaria. Pertanto è buona norma abbinare agli effetti terapeutici delle onde elettromagnetiche, una vita sana e del movimento fisico, calibrato con l’età e le condizioni fisiche della persona. L’opportunità di una dieta

invece deve essere attentamente valutata con un dietologo e/o un medico.

L’esperienza clinica ha mostrato che i diversi tipi di cellulite possono essere raggruppati in tre stadi di gravità.

 

Il primo stadio o Stadio Iniziale

La cellulite nello Stadio Iniziale può essere individuata tramite una semplice operazione manuale: dopo aver pizzicato con l’indice ed il pollice un lembo di pelle della coscia o della zona interessata dalla cellulite se i grumoli e le fossette, una volta lasciata la presa, impiegano solo qualche secondo a scomparire, siete in presenza di cellulite al primo stadio o pelle a buccia d’arancia.

In questa fase i vasi sanguigni stanno incominciando a perdere la loro elasticità e impermeabilità: la parte liquida del sangue (il plasma) trasuda attraverso le pareti dei vasi e si posiziona e ristagna nel tessuto interstiziale, tra le cellule di grasso.

I sintomi più evidenti sono: gambe pesanti, gonfiori agli arti inferiori, formicolii.

Lo specialista in questa fase parla di "edema".

 

Il secondo stadio

Se pinzando un lembo di pelle la sensazione è più "corposa" e si avverte quasi del dolore, siamo in presenza di cellulite al secondo stadio; in questa fase nella si sono già formati i famosi cuscinetti di grasso.

Come si formano i cuscinetti? Intorno alla cellula di grasso cominciano a moltiplicarsi, a causa della prolungata presenza dell’edema, le fibrille, i filamenti di collagene, che hanno il compito di legare tra loro gli adipociti. In questa fase gli adipociti tendono a distanziarsi l’uno dall’altro, tanto maggiore è l’edema, tanto più gli adipociti si allontanano reciprocamente. Questo distanziamento degli adipociti, attiva un meccanismo di difesa che porta alla produzione di un numero di fibrille tanto maggiore

quanto più è grande il distanziamento.

Il risultato è sconfortante. Le alterazioni dell’irrorazione sanguigna locale, provocano crampi e formicolii sempre più frequenti ed i tessuti diventano sempre meno elastici.

 

Terzo stadio o stadio della cellulite fibroedematosa

Quando la cellulite diventa dura e compatta, ma soprattutto dolorosa, si parla di terzo stadio, o cellulite fibroedematosa.

Le fibrille di collagene formano dei veri e propri noduli (per lo specialista micro e macro noduli). Tali piccoli noduli in questa fase sono consistenti, dolorosi al tatto e disseminati su cosce, ginocchia, fianchi e, in alcuni casi, anche sull’addome.

I tessuti sono senza nutrimento, la pelle è a tratti "flaccida" (dove prevale il ristagno dei liquidi), ed a tratti "molto compatta" (dove prevalgono le formazioni di noduli).

L’indagine termografica rivela che la zona è molto più fredda del normale ed i capillari molto radi e danneggiati.

La cellulite del terzo e quarto stadio è molto più difficile da trattare ed i risultati sono minori. Pertanto è preferibile iniziare i trattamenti prima che la cellulite giunga al terzo stadio.


Alcuni dei risultati che puoi ottenere

Donna di 58 anni prima e dopo 10 sedute 

Donna  di 30 anni prima e dopo 10 sedute di trattamenti

ragazza di 30 anni prima e dopo 15 sedute di trattamento abbinata ad attività fisica

Controindicazioni

Chi non può avvalersi del metodo Sculpturelle

SCULPTURELLE essendo un’apparecchiatura elettroestetica con parte applicata di tipo BF, è fortemente controindicata ai portatori di pace-maker, ai cardiopatici e alle donne incinte.

Non può essere usata se sono presenti ferite, tagli o abrasioni sulle parti da trattare, o almeno applicare un cerotto sulla parte. In caso di lesioni gravi astenersi nel modo più assoluto.

In caso di di dispositivi per il monitoraggio e/o sostentamento della vita umana.


Master in Ayurveda Massage

Massaggi ayurvedici - Shirodara e chakra    

Maquillage per eventi e cerimonie

Trattamento con campane tibetane

Elettrosculture

Viso sempre giovane con Oxygen Energy

Aqua Spa

RESOLUTION Body System

L’effetto combinato di endermologie + radio frequenza al servizio della vostra bellezza

Prenota un trattamento gratuito Resolution Body System

0773 632547

Massaggi con candele

Trattamenti snellenti

Depilazione definitiva

Depilazione con pasta di zucchero naturale

Trattamenti al sapone noire di Hammam

Riflessologie: piedi, mani, addome, schiena

Unghie artistiche